Compagni in prigione, foresta di Hambach

Compagni in prigione
13 novembre 2014

Dal 18 novembre 2014 un altro compa è imprigionato! soliprisonEN
È stato arrestato il 18 novembre nel corso di un blocco per fermare il disboscamento della foresta. Lui ora è accusato di aggressione criminale nell’episodio del 30 ottobre, come Basti (Vedi: I risultati del 30.11).
E’ stato portato da un giudice di custodia il 19 novembre. Secondo la polizia di Düren, è stato trasferito al JVA di Aachen (prigione) e si trova in custodia cautelare fino a quando non verrà portato in tribunale.
Se volete dare sostegno, siete invitati a fare tutto quello che volete. Per ora, se si desidera inviare lettere alla persona di recente imprigionata, inviarle a

Werkstatt für Aktionen und Alternative
c / o Knastpostzentrum
Kallsgasse 20
52355 Düren-Gürzenich

e noi le inoltreremo.

Il nostro compagno Basti è detenuto dal 30 Ottobre!
E’ stato arrestato durante lo sgombero di una parte delle occupazioni nella foresta di Hambach in Germania dopo che la sicurezza RWE lo ha picchiato. Egli adesso è accusato di assalto pericoloso. Non c’è ancora una data per il processo.
La resistenza nel bosco di Hambach è diretta contro l’estrazione della lignite e contro la distruzione della natura e del clima in generale, nonché per combattere il sistema capitalistico e la sua logica nel complesso.
Potete trovare ulteriori informazioni su: Risultati del 30.11

È possibile scrivere a Basti. L’indirizzo è:
Sebastian Pietruschka
Krefelder Straße 251
52070 Aachen
Germania

foto di solidarietà

 

Sostieni la giornata di azione internazionale del 22 novembre 2014 contro la repressione. Si tratta di una chiamata da una ZAD in francese a proposito dell’uccisione di Rémi in ottobre on una granata della polizia.

La nostra solidarietà contro la loro repressione!
R.I.P. Rémi! Libertà per Basti e tutti gli altri prigionieri!

Commento di Earth First! del 3 novembre 2014

Ehi,

ecco l’invito per il supporto che abbiamo appena pubblicato:
http://earthfirstjournal.org/newswire/2014/11/13/call-for-support-of-activist-arrested-at-the-hambach/

Per il selvaggio.

This entry was posted in La terra trama.. and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.