Uno strumento piuttosto utile in escursione, soprattutto se decidiamo di stare via qualche giorno, è il coltello. Una buona lama può aiutarci in svariate situazioni, si tratti di raccogliere o preparare cibo, preparare legna per il fuoco, costruirsi il necessario per bivaccare. Generalmente se si tratta di un’escursione di un giorno o più converrà avere con sé (io faccio così) due tipi di coltello, un multiuso e un coltello da campo per usi più gravosi.

Questo post sarà dedicato alla recensione del mio multiuso, un classico Victorinox nella sua variante più strong, ovverò lama da 111mm (contro i classici 9).

Il Vic aperto

Il Vic aperto

Il mio buon Vic, con tutti i segni d'uso

Il mio buon Vic, con tutti i segni d’uso

Victorinox Trailmaster One Hand.

L’acciaio della lama è il classico Inox utilizzato dalla Victorinox, in questa versione la lama e gli strumenti sono tinti di nero con un particolare procedimento che comunque la rende sempre ottima anche nelle preparazioni alimentari non lasciando residui della verniciatura durante l’uso.

Premetto che da più di due anni utilizzo questo coltellino ogni giorno, è ottimo in ogni frangente, nell’orto e anche come coltello da cucina! Ai tempi scelsi la lama parzialmente seghettata, questo perché questo tipo di soluzione fa sì che il coltello tagli anche se il filo non è perfetto, oltretutto la seghettatura dei Vic non è invadente e non rende l’utilizzo anche in lavori più delicati, disagevole, in più anche dopo svariate riaffilature, con i denti che ovviamente si sono consumati, la lama mantiene sempre le sue caratteristiche.

Come detto la lama è da 111mm con blocco della stessa, che fa sì che non si rischi la chiusura sulle dita durante i lavori più gravosi.

Particolare del blocco lama, che sfrutta la molla degli attrezzi

Particolare del blocco lama, che sfrutta la molla degli attrezzi

La lama è One Hand, ovverò c’è la possibilità di aprirla utilizzando una mano sola.

Questo modello ha 10 strumenti, tutti molto funzionali:

– Lama principale;

– Punteruolo/alesatore;

– Stappino;

– Cacciavite a taglio;

– Cacciavite a taglio piccolo;

– Cacciavite a stella;

– Apriscatole;

– Seghetto per legno;

– Pinzetta;

– Stuzzicadenti;

Tutti gli strumenti del Trailmaster

Tutti gli strumenti del Trailmaster

Vediamo gli strumenti principali e più utili in dettaglio.

La lama:

Acciaio Vic, una sicurezza. Il taglio è sempre ottimo ed essendo in inox il filo è molto duraturo, di contro la riaffilatura è più impegnativa rispetto ad una lama carboniosa e necessiterà di un poco di esercizio. I 111 mm e lo spessore maggiorato la rendono adatta anche a lavori più gravosi rispetto alla preparazione di cibo, si tratti di intagli con legno duro o leggeri Batoning (comunque da evitare con legni duri e da non fare spesso, non perché si rischi la rottura della lama ma perché le meccaniche del coltellino soffrirebbero le sollecitazioni e alla lunga si rischierebbe di rovinare l’oggetto), solo però in caso di reale bisogno.

Il punteruolo:

Ottimo con riserva.

Fa il suo lavoro alla perfezione, permette di forare il legno in maniera veloce e precisa, unico neo l’assenza del foro che permetta di utilizzarlo per cucire sacchi o tessuti, che in escursione potrebbe far comodo.

Apriscatole:

Funziona molto bene, anche se il suo utilizzo corretto non è proprio intuibile, ma una volta che ci si è presa la mano si apre tutto.

Seghetto:

Il seghetto Vic è una garanzia, con due file di denti sfalzate taglia ottimamente e proprio per questa soluzione permette di espellere alla perfezione la segatura evitando che si impasti. Per chi non lo conosce sarà una sorpresa.

Pinzette:

Potrebbero sembrare uno strumento poco utile, ma nell’estrazione delle spine sono molto precise, come nel rimuovere le zecche.

In conclusione che dire, questo coltellino è IL coltellino, la Victorinox, dopo la chiusura delle Wenger, è rimasta l’unica casa a portare avanti la tradizione dei multitool svizzeri e lo fa con discreta maestria. Personalmente lo porto sempre alla cintura, ormai è mio compagno fisso ed i segni d’uso lo rendono ancora più bello. Il coltellino per una vita!

L'apertura ad una mano

L’apertura ad una mano